Locals Salento Kitesurf

Il gesto fisico del Wingfoil

Il wingfoil è uno sport acquatico che necessita di una preparazione fisica adeguata, richiede un allenamento specifico di intensità proporzionale al livello che vogliamo raggiungere. In questo articolo ci concentreremo in particolare sulla preparazione fisica per i principianti che si avvicinano al wingfoil per la prima volta.

Se comparato con gli atri sport acquatici necessita una preparazione fisica di media intensità, infatti richiede uno sforzo fisico  maggiore rispetto al kitesurf ma paragonabile al windsurf ed al surf.

Le zone muscolari

Le zone muscolari maggiormente coinvolti nel wingfoil sono: spalle, braccia, schiena, addome ed in modo minore le gambe. Infatti la trazione generata dal wing è sostenuta dalle  braccia che tramite il tronco e le gambe traferiscono la forza alla tavola.  Anche se il wingfoil in navigazione richiede ai muscoli uno sforzo anaerobico, in fase di partenza invece ha bisogno di potenza esplosiva per il pompaggio di vela e tavola. Le fasce muscolari coinvolte sono i deltoidi e parte alta dei pettorali, bicipite e tricipite, trapezi, dorsali e lombari, addominali e la maggior parte dei muscoli delle gambe.

Quindi il wingfoil è uno sport fisicamente completo che coinvolge tutti i muscoli del corpo per cui consigliamo un allenamento total body.

I corsi di wingfoil di Locals Crew in Salento prevedono infatti un riscaldamento muscolare completo per preparare i muscoli allo sforzo fisico dell’allenamento.

Contattaci subito qui! la rivoluzione è già cominciata